QUANDO IL PEST CONTROL NON C'È... I TOPI BALLANO!

QUANDO IL PEST CONTROL NON C'È... I TOPI BALLANO!

Pochi disturbi sono ostici e sgraditi come parassiti ed infestazioni. Le soluzioni per contrastare le presenze indesiderate non mancano, ma nonostante ci si affidi ai sistemi più moderni e a ditte “specializzate” spesso i fastidiosi ospiti si ripresentano in modo incontrollato.

Per alcune aziende, come nel settore agroalimentare o sanitario, vi sono standard d’igiene che non possono trascurare un corretto pest control, ma nessun ambiente di lavoro è al sicuro dalla minaccia di animali infestanti, come purtroppo in molti sanno.

 

La domanda con la quale molte aziende hanno dovuto fare i conti è: perché nonostante le ispezioni e gli investimenti a volte il problema si ripresenta fuori controllo?

Nessuno ha la bacchetta magica per far sparire ogni insetto o topo che infesta i nostri edifici, ma vi sono alcuni elementi critici che, spesso disattesi, rendono inefficace anche i più moderni mezzi di pest control.

 

Partiamo dalla base, ovvero dall’analisi dei rischi. È l’elemento fondamentale per impostare correttamente tutto il servizio con la mappatura delle esche (collocamento, quantità, periodicità d’intervento, etc.); tuttavia è facile che vengano commesse leggerezze durante l’analisi, minando così alla base tutte le azioni successive. Ci sono fattori spesso sottovalutati, come quelli climatici o territoriali: combattere un’infestazione di topi in piena città, ad esempio, richiede misure diverse rispetto al farlo in un immobile situato vicino ad un corso d’acqua.

Motivo per il quale questo passaggio dev’essere fatto avvalendosi di professionisti affidabili, che abbiano nel bagaglio sia competenza che esperienza oltre che tutte le certificazioni necessarie.

 

Tuttavia quando le infestazioni sfuggono di controllo la prima indiziata sotto la lente d’ingrandimento è subito la puntualità. Visite di controllo che saltano, vengono ritardate o fatte frettolosamente perché, si sa, l’agenda di ognuno è piena e difficile da gestire. Tuttavia l’azione che rende veramente efficace un servizio di pest control è proprio la periodicità programmata degli interventi: il corretto funzionamento del piano messo a punto, la necessità o meno di azioni correttive (e quali) sono tutti dati che vengono forniti da una buona lettura delle presenze nelle esche.

 

La mancanza di puntualità dunque non solo vanifica gli sforzi fatti in fase di analisi, ma spesso come figlio si porta dietro anche un altro problema: l’assenza di comunicazione con il cliente.

È importante che alle ispezioni si accompagni una dettagliata reportistica, da condividere con il cliente per monitorare il raggiungimento degli obbiettivi e la pianificazione delle azioni future.

 

 

La ricetta di INTRA per un servizio davvero efficace di pest control passa dunque attraverso una attenta analisi dei rischi, fatta da un professionista qualificato, con visite scrupolose e costanti i cui risultati devono sempre essere condivisi col cliente. Questa è la strada da seguire per poterci scordare degli ospiti sgraditi e potersi finalmente concentrare serenamente sulla propria attività.

 

*Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter*