APPALTO GENUINO E APPALTO... OGM

APPALTO GENUINO E APPALTO... OGM

Il dibattito sugli alimenti OGM è sempre molto in voga. Non molti sono disposti a mangiare qualcosa che promette d'essere ciò che non è.

Questo tema ci offre uno spunto per parlare in modo semplice di un argomento complesso, ovvero le irregolarità d'appalto: quando un contratto dice d'essere un appalto, ma in realtà non lo è!

Come facciamo a difenderci da possibili contestazioni?

 

Il primo passo è senz'altro conoscere cosa dice la legge all'art. 1655 del CC:

"L'appalto è il contratto con il quale una parte assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con una gestione a proprio rischio, il compimento di un'opera o di un servizio verso un corrispettivo di denaro".

 

Poche parole che però hanno un sacco di conseguenze sul nostro rapporto con il fornitore di servizi! A partire da quelle sulla gestione a rischio della ditta esterna. Cosa comportano?

Una conseguenza non da poco: bene o male tutta l'organizzazione del servizio è da considerarsi una responsabilità diretta dell'appaltatore, dall'organizzazione fino ai mezzi utilizzati.

 

Se ad esempio parliamo di logistica di magazzino e la ditta esterna utilizza muletti non suoi, ma di nostra proprietà, durante un'ispezione potrebbe venirci contestata un'irregolarità d'appalto. Questo è il classico esempio di un'ingenuità commessa in buona fede, che però ad un ispettore potrebbe far sospettare un'intermediazione illecita di manodopera, perchè se la ditta appaltatrice non utilizza mezzi propri e non organizza lei il servizio può venire contestato che la ditta appaltante si limita ad acquistare ore lavoro, spacciando il tutto come un appalto di servizio per risparmiare.

Un'anguria che si finge una mela.

 

Per tutelarsi da queste complicazioni bisogna anche evitare di dare disposizioni dirette ai dipendenti della ditta esterna (che devono essere sempre riconoscibili ed identificati con cartellino). È compito della ditta esterna individuare un responsabile con cui possiamo interfacciarci, in modo che possa organizzare il lavoro secondo le nostre direttive e senza che ci possa venir contestato di utilizzare i lavoratori esterni come una somministrazione di manodopera.

 

Questi sono i punti principali in materia d'appalto genuino, ma essendo una materia complessa i punti d'inciampo sono molti ed è per questo che è bene rivolgersi a ditte affidabili del settore. Per approfondire la nostra idea di trasparenza per i servizi in outsourcing di pulizie e logistica scrivici su info@intraitaly.it